IL TESTO DESCRITTIVO


Introduco il testo di tipo descrittivo in classe terza, nel 2° quadrimestre, contemporaneamente all’aggettivo qualificativo. E’ un ‘unità didattica che ha tempi lunghi di attuazione ma ha generato buoni risultati. Propongo uno schema, relativo alla persona, che mi è stato di particolare utilità per favorire la capacità di elaborare i propri pensieri in forma scritta. Negli anni, questo tipo, di lavoro ha subito varie modifiche e miglioramenti anche se l’impalcatura in buona sostanza è rimasta la stessa. Lo schema del testo descrittivo relativo a persone può risultare particolarmente stimolante per i bambini perché offre loro la possibilità di delineare i tratti della personalità di figure importanti come il papà e la mamma ed altri modelli identificativi in cui si riconoscono. In questa fase, in terza elementare, nel delineare i tratti della personalità dei personaggi non mancano le critiche dei bambini, accanto alle lodi, sottolineate con un buon senso dell’ironia. Per questo tipo di lavoro tento di unire l’aspetto grammaticale e la forza descrittiva dell’aggettivo qualificativo in sinergia con il testo da elaborare. Di particolare rilievo il disegno dei bambini che rappresenta attraverso i colori delle immagini gli aspetti fisici e le doti morali della persona.















I disegni di questo post sono di Alice Gerace, 8 anni allora, che ringrazio ed abbraccio unitamente alla mamma Margherita.

Link correlati a questo post:

Raccolta di temi

Visualizza e stampa con Google Docs


Commenti

Post popolari in questo blog

Argomenti stagionali: brevi unità didattiche relative all'autunno.

I frutti dell'autunno

L'autunno

Che cos'è la geografia?

Schema utile alla descrizione di un ambiente naturale.

La descrizione di un ambiente naturale (minimo 10 - massimo 15 righe) traccia del lavoro

Poesie sull'autunno

Che cos'è la storia?

Dettato: "Autunno in città". Lettura e comprensione del testo: vero o falso?

Testi utili per il riassunto